I 50 anni di eccellenza di LiebherrI 3.600 dipendenti di oggi producono oltre 1.800 macchine all'anno



Il 22 febbraio 1969 Hans Liebherr crea quella che diverrà una delle più grandi realtà industriali del mondo nel campo della meccanica di trasformazione.

La Liebherr-Werk Ehingen GmbH oggi compie cinquant'anni e rappresenta il vertice tecnologico della ricerca nel campo delle gru mobili, diffondendo in ogni continente la propria gamma di modelli tracciati e telescopici, montati su carro multiasse o cingolato. Il mondo Liebherr attualmente conta su 3.600 dipendenti che producono oltre 1.800 macchine all’anno.

I giganti Liebherr possono essere divisi approssimativamente in due linee di prodotti. Da un lato, ci sono le autogrù multistrada, fuoristrada, compatte e montate su camion; la seconda categoria è rappresentata invece dalle gru cingolate con braccio a traliccio o telescopico.

La più potente gru cingolata sovrasta la famosa chiesa di Ulm Minster situata a pochi passi dal quartier generale Liebherr di Ehingen: raggiunge un’altezza operativa di 240 metri e solleva carichi fino a 3.000 tonnellate.

"Sviluppare e intensificare il rapporto con il cliente è sicuramente uno dei nostri punti di forza - dichiara Christoph Kleiner, direttore vendite di Liebherr-Werk Ehingen GmbH -. Il novanta per cento di tutte le gru costruite da noi sono ancora in uso dopo decenni e questa è una prova decisiva di affidabilità e fiducia storica".

Dopo cinquant'anni di attività, il marchio Liebherr conferma il suo primato in qualità e reattività progettuale e di servizio. Gestisce direttamente, infatti, 80 dei propri centri di assistenza in più di 40 paesi ed è in grado di consegnare il 95 per cento di tutti i pezzi di ricambio, in tutto il mondo, entro le 24 ore.

Partner