casa editrice la fiaccola



Carmix supporta i clienti per l'emergenza Covid-19Punta sulla rete commerciale e formazione online



Carmix, l’azienda italiana nota per la sua gamma completa di centrali di calcestruzzo mobili fuori strada e autobetoniere auto caricanti, chiude la sede produttiva a Noventa di Piave (VE) in seguito al DPCM 22/03/2020 del Governo italiano che blocca tutte le attività produttive non essenziali. Continuerà però a supportare i propri clienti, dealer e stakeholder puntando sulla rete commerciale e la formazione online. (descrizione)

"Anche se nelle prossime settimane il centro produzione rimarrà chiuso a seguito delle nuove direttive del Governo italiano – dichiara Manuela Galante, Carmix Marketing Directorl’azienda continuerà a restare vicina ai propri clienti e partner. Da sempre, infatti, Carmix ha puntato sulla creazione di una community affiatata e attiva, come dimostra la pagina Facebook con oltre 204 mila follower. Ed è proprio in un momento come questo che la community dimostra il suo valore perché permette di mantenere in contatto le persone e a sua volta di attivare iniziative come la formazione online".

Gli Area Manager hanno avviato anche diverse iniziative come la formazione online di tecnici e rivenditori, continuando così a far conoscere il know-how e i prodotti Carmix, oltre che a fornire tutte le conoscenze e strategie necessarie per produrre un calcestruzzo di qualità.

Partner